Facebook Twitter Blog Residenza Case Sparse YouTube Vimeo




_Monica Carrera


Fa ruggine




Intimo e appassionato, il lavoro di Monica Carrera agisce sul doppio binario della dimensione pubblica e privata, traducendosi in installazioni, video e azioni performative.
Fa ruggine riflette sulle ondate migratorie, a partire da fine Ottocento, dalla Valle Camonica verso territori lontani, geograficamente e mentalmente. L’artista realizza la struttura di una barca in ferro non trattato e la colloca attorno a un’acacia, elegante e slanciata. La pianta è l’albero maestro della barca – elemento necessario per migrare eppure ancorato alla terra – e cristallizza una tensione interiore, in cui il desiderio di partire e il desiderio di restare coesistono. Nell’attesa, la barca fa la ruggine.