Facebook Twitter Blog Residenza Case Sparse YouTube Vimeo




_Seiji Morimoto


La prossima primavera sarà felice




Il lavoro di Seiji Morimoto suggerisce uno stato d’attesa, La prossima primavera sarà felice, spazio immaginario in cui l’opera si attiva in una dimensione sonora quasi corale. In quella stagione infatti i dispositivi installati sui rami degli alberi della radura forse saranno abitati dai volatili del bosco, rendendo viva l’installazione. L’opera si compone di alcuni vecchi televisori e monitor recuperati in zona che l’artista ha trasformato in nidi studiati ad hoc per la fauna locale. In questo modo ha attivato un processo di riuso di materiali di scarto nel momento di un passaggio tecnologico irreversibile.